Blefaroplastica

COD N/A Categoria Tag

Più comunemente nota come chirurgia estetica delle palpebre, la blefaroplastica è un intervento chirurgico indicato per correggere ed eliminare l’eccesso cutaneo e/o adiposo della palpebra superiore e/o inferiore, correggendo anche difetti quali borse e occhiaie, che rendono lo sguardo affaticato, invecchiando la fisionomia del volto e interferendo talvolta con la vista.

– rimuove l’eccesso di pelle che tende ad appesantire l’occhio
– ringiovanisce lo sguardo
– corregge difetti come palpebra cadente, borse e occhiaie

Come funziona
In base ai risultati desiderati ci si può sottoporre ad una blefaroplastica superiore, inferiore o totale. La prima interessa solo la palpebra superiore; l’incisione è nascosta all’interno delle pieghe della palpebra. La blefaroplastica inferiore, invece, agisce esclusivamente sulla palpebra inferiore. In questo caso viene praticata un’incisione nascosta sotto le ciglia attraverso la quale si elimina l’eccesso adiposo che causa le cosiddette borse. Infine, la blefaroplastica totale – come suggerisce il nome – agisce sia sulla parte superiore che su quella inferiore della palpebra.

Perché farlo
La blefaroplastica è un intervento chirurgico a cui ricorrere sia per motivi puramente estetici che funzionali. Da un punto di vista estetico, la procedura può essere utile per coloro che hanno un eccesso di pelle o di grasso sulle palpebre che crea un aspetto stanco o invecchiato. Dal punto di vista funzionale, invece, l’intervento può essere necessario se l’eccesso di pelle delle palpebre superiori interferisce con la vista. In questi casi, la pelle può appesantire la palpebra al punto da limitare la visione periferica, una condizione che può rendere difficile la guida. In queste situazioni, la blefaroplastica può migliorare significativamente la qualità della vita del paziente.

Domus consiglia
Prima: richiedere una visita di consulto per valutare la situazione iniziale e il risultato desiderato.
Dopo: evitare per le prime tre settimane successive all’intervento attività faticose, saune, bagni turchi e l’esposizione al sole.

Blefaroplastica

COD N/A Categoria Tag

Più comunemente nota come chirurgia estetica delle palpebre, la blefaroplastica è un intervento chirurgico indicato per correggere ed eliminare l’eccesso cutaneo e/o adiposo della palpebra superiore e/o inferiore, correggendo anche difetti quali borse e occhiaie, che rendono lo sguardo affaticato, invecchiando la fisionomia del volto e interferendo talvolta con la vista.

– rimuove l’eccesso di pelle che tende ad appesantire l’occhio
– ringiovanisce lo sguardo
– corregge difetti come palpebra cadente, borse e occhiaie

Come funziona
In base ai risultati desiderati ci si può sottoporre ad una blefaroplastica superiore, inferiore o totale. La prima interessa solo la palpebra superiore; l’incisione è nascosta all’interno delle pieghe della palpebra. La blefaroplastica inferiore, invece, agisce esclusivamente sulla palpebra inferiore. In questo caso viene praticata un’incisione nascosta sotto le ciglia attraverso la quale si elimina l’eccesso adiposo che causa le cosiddette borse. Infine, la blefaroplastica totale – come suggerisce il nome – agisce sia sulla parte superiore che su quella inferiore della palpebra.

Perché farlo
La blefaroplastica è un intervento chirurgico a cui ricorrere sia per motivi puramente estetici che funzionali. Da un punto di vista estetico, la procedura può essere utile per coloro che hanno un eccesso di pelle o di grasso sulle palpebre che crea un aspetto stanco o invecchiato. Dal punto di vista funzionale, invece, l’intervento può essere necessario se l’eccesso di pelle delle palpebre superiori interferisce con la vista. In questi casi, la pelle può appesantire la palpebra al punto da limitare la visione periferica, una condizione che può rendere difficile la guida. In queste situazioni, la blefaroplastica può migliorare significativamente la qualità della vita del paziente.

Domus consiglia
Prima: richiedere una visita di consulto per valutare la situazione iniziale e il risultato desiderato.
Dopo: evitare per le prime tre settimane successive all’intervento attività faticose, saune, bagni turchi e l’esposizione al sole.

Informazioni aggiuntive
Durata

breve , lunga

Categories

Nuove tecnologie (12)

Medicina rigenerativa (4)

Recent Product
Product Gallery
Alcuni componenti del nostro sito potrebbero utilizzare i cookies. Esplorandolo, accetti il loro utilizzo.